Parco nazionale del Pollino

Il Parco Nazionale del Pollino situato tra il sud della Basilicata e il nord della Calabria è il Parco più grande d’Italia, è bagnato dal mar Tirreno e dal mar Jonio, i suoi massicci montuosi del Pollino e dell’Orsomarso testimoniano l’intreccio millenario tra Natura e Uomo. L’emblema del Parco è il Pino Loricato .

Itinerari

Il parco offre vari itinerari turistici tra cui vi segnaliamo:

le gole del Raganello, costituisce l’occasione per avere una visione completa di uno dei più grandiosi canyon italiani. Il Raganello nasce ai piedi della Serra delle Ciavole e nel primo tratto scende tra i boschi raggiungendo la base della Timpa di San Lorenzo. Qui il torrente scava la prima, spaventosa gola, quella di Barile, dove le alti pareti calcaree impediscono l’accesso al sole per quasi tutta la giornata (foto allegata).

Gole del Raganello

foto di: www.calabriaintour.it

Canyon del Raganello

Più a valle il torrente compie una curva e quindi entra nei suoi 10 km più incredibili: caotici massi, pareti levigate alte fino 700 metri, forme di erosione di qualsiasi tipo, scivoli, spumeggianti cascate: questo è il regno del canyon del Raganello.

Un sito naturalistico che rappresenta un vero e proprio monumento geomorfologico, paesaggio unico nel territorio italiano, la roccia e l’acqua sono assoluti padroni (Itinerari Italiani ).

canyon del raganello

foto di: www.panoramio.com

Se volete avere maggiori informazioni in merito al Parco Nazionale del Pollino potete consultare il web site ufficiale: LINK